Biopsia Mammaria Stereotassica su Tomosintesi con Sistema Mammotome

La Casa di cura PIO XI dispone del sistema Mammotome Vacuum Assisted, ultima generazione dei sistemi di biopsia integrati nel mammografo, per l'esecuzione della biopsia mammaria stereotassica.

La biopsia mammaria stereotassica su tomosintesi con sistema mammotome (Tomobiopsy) rappresenta l’ultima generazione dei sistemi di biopsia integrati nel mammografo.

Il Mammotome è un sistema per agobiopsia completamente controllata dal computer che consente un prelievo multiplo di tessuto mammario quando si sospettano lesioni tumorali.

Tale sistema, consente di avere una maggiore precisione nell'operazione di inserimento dell'ago, poiché il sistema computerizzato con misurazioni precise (ottenute mediante stereotassi) riesce a valutare la profondità e la posizione dell'ago per un'aspirazione più efficace del tessuto da esaminare.

Permette inoltre di effettuare nella stessa seduta, in anestesia locale, molteplici prelievi di tessuto mediante un unico accesso, inserendo una cannula, dotata di sistema di aspirazione, attraverso una piccola incisione nella parte indicata.

Il prelievo di tessuti con mammotome trova indicazione solitamente dopo una mammografia o un’ecografia che segnalino la presenza di una lesione sospetta o di microcalcificazioni. Infatti se la mammografia e l’ecografia evidenziano una lesione, anche di modestissime dimensioni, o microcalcificazioni, il Mammotome permette, attraverso l’introduzione di una piccola sonda nel parenchima mammario, di raccogliere i campioni di tessuto da sottoporre ad esame istologico.

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorare l'esperienza di navigazione. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy.